Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Lolo di Leandro Goddinho e Paulo Menezes (Brasile, 2019, 13’) v.o. inglese, sott. italiano

Lolo è un ragazzo di undici anni apertamente gay che cerca di convincere finalmente Max, il suo primo amore, a rendere pubblica la loro relazione alla festa della scuola. Anche Max vuole una relazione, ma non è convinto che Lolo sia il ragazzo giusto. I migliori amici di Lolo, Elena e Toby, lo aiutano a superare questa situazione e gli danno il supporto di cui ha bisogno.

Biografia dei registi
Leandro Goddinho è un regista brasiliano che risiede a Berlino. Regista, sceneggiatore e montatore di Cinema Transgenero, è stato selezionato alla BERLINALE TALENTS 2018 e i suoi corti sono stati selezionati e si sono aggiudicati ben 80 premi in tutto il mondo. Nel 2015 è stato selezionato dal German Chancellor Fellowship for Prospective Leaders sponsorizzato dalla Fondazione Alexander von Humboldt Foundation per realizzare un documentario sui diritti LGBTQ+ dal titolo “The World is round so that nobody can hide in the corners”. Il suo film di laurea “Project DARLUZ” (2009) ha vinto 38 premi e il suo corto “Piscina”, selezionato al Palm Springs Film Festival nel 2016 e ad altri cento festival nel mondo, ne ha vinti ben 37. Nel 2017 Goddinho si è aggiudicato il “New Screenwriters Fund” del Ministro della Cultura brasiliano per scrivere il suo primo lungometraggio. Attualmente sta frequentando il Master in Media e Visual Anthropology alla Freie Universität-Berlin grazie ad una borsa di studio DAAD.
Nel 2019 ha realizzato due cortometraggi “Lolo” and “Antes que seja tarde” (Before it’s too late), e sta lavorando al suo primo lungometraggio.

Paulo Menezes è un regista brasiliano. Ha studiato produzione cinematografica e televisiva a Londra e dopo la laurea ha lavorato in varie produzioni in Brasile e nel Regno Unito prima di decidere di dirigere le proprie storie. Attualmente vive a Berlino, dove studia regia al DFFB (Deutsche Film e Fernsehakademie Berlin).

LOLO by Leandro Goddinho and Paulo Menezes (Brasile, 2018), 13’, v.o. English, sub. Italian

Lolo is an openly gay 11-year-old boy trying to finally convince Max, his first love, to go public with their relationship at the school party. Max also wants a relationship but Lolo might not be the one. Lolo’s best friends Elena and Toby help him to overcome this situation and give him the support that he needs

Directors Biography
Leandro Goddinho is a Brazilian filmmaker based in Berlin. Director, screenwriter and editor at Cinema Transgenero, he got selected for BERLINALE TALENTS 2018 and his short films won more than 80 awards in Film Festivals around the world. In 2015 he was selected to the German Chancellor Fellowship for Prospective Leaders sponsored by Alexander von Humboldt Foundation to research and develop a documentary project about LGBTQ+ issues, called “The World is round so that nobody can hide in the corners”. His graduation Project DARLUZ (2009) won 38 awards and his recent short film Piscina (Pool) had its World Premiere at Palm Springs Film Festival in 2016 and it won 37 Awards, being selected for more than 100 Film Festivals around the world. In 2017 Goddinho won the “New Screenwriters Fund” from the Brazilian Ministry of Culture to write his first feature-length film. Currently is attending the Master in Media and Visual Anthropology at Freie Universität-Berlin holding a DAAD Scholarship.
In 2019 he realized two short films, “Lolo” and “Antes que seja tarde” (Before it’s too late), and he is also in pre-production of his first feature film.

Paulo Menezes is a Brazilian filmmaker. He studied Film and TV production in London and after graduating he worked on various productions in Brazil and UK before deciding to direct his own stories. Currently he lives in Berlin where he studies directing at DFFB (Deutsche Film and Fernsehakademie Berlin).