Irreversibile

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

IRREVERSIBILE  di Matteo De Liberato

(Italia, 2020, 12’), v.o. italiano

Quando due galassie si scontrano non sai mai cosa potrà succedere, sai solo che, quando si toccheranno, si fonderanno, cambieranno forma e tutto ciò che sarà accaduto sarà irreversibile. Carlo, 28enne, è il figlio maggiore di una famiglia di operai e vive in periferia ed ha un fratellino malato di leucemia ricoverato all’ospedale di nome Giulio, l’unico essere vivente per il quale prova una vera empatia che va al di là del “do ut des”. Marco è uno studente fuorisede di psicologia sensibile, aperto al prossimo e immaturo il giusto che serve per campare senza troppi pensieri. Carlo lavora per una ditta di pulizie in centro, guadagna per sopravvivere, torna nella sua amata periferia, esce con gli amici, si ubriaca e ricomincia tutto da capo. Marco non ha un lavoro ma ha molti interessi e impiega il suo tempo a fare volontariato; fa il clown di corsia per i bambini malati presso un ospedale reparto pediatria oncologica. Seguiamo un sabato tipo dei due ragazzi, passando alternativamente dal punto di vista di Carlo a quello di Marco, per poi veder concludere le loro giornate in maniera violenta per via di un gesto irruento compiuto da uno dei due ragazzi.

Biografia del regista
Resta attratto dalla recitazione nel 2016 in maniera del tutto casuale, recitando in un videoclip musicale come protagonista. Da lì inizia a frequentare corsi di recitazione seguendo vari laboratori nel Pescarese, esibendosi successivamente in performance teatrali, reading e film. Nel 2016 entra a far parte del collettivo “Poetry Slam Abruzzo” dove, nello stesso anno, arriva alle finali del centro Italia posizionandosi secondo. Nel 2016 è protagonista del film horror indipendente “TORMENT”, regia di Adam Ford, girato tra Italia e Slovenia. Sempre nel 2016 è coprotagonista di “Crimes”, regia di Ezio Budini, spettacolo teatrale pulp. Nel 2017 recita in due spot della Knor Francia ed è l’antagonista del film “Memorie di Uno zero”, regia di Andrea Malandra, e fa un cameo nel film “Giallo Artistico”, ispirato ad un dei personaggi di Andrea Pazienza, Zanardi, sempre con la regia di Andrea Malandra. Nel 2018 prende parte a due videoclip musicali, rispettivamente del cantautore Calcutta in “Pesto” e Noyz Narcos “Sinno mi moro”, entrambi con la regia di Francesco Lettieri. Nel 2018 inizia gli studi professionali presso l’accademia d’arte drammatica “Teatro Azione” (direzione artista Isabella Del Bianco). Accompagna gli studi di recitazione con laboratori di regia teatrale e cinematografica in diverse scuole d della Capitale. Attualmente vive a Roma.

IRREVERSIBILE  by Matteo De Liberato

(Italy, 2020, 12’), v.o. Italian

When two different and distant galaxies collide the result is always unpredictable. Carlo and Marco’s lives will change forever.

Director Biography
Matteo was attracted to acting in 2016 in a completely casual way, playing in a music video in the role of first actor. From that moment on he began attending acting courses, following various workshops in the Pescara area, subsequently performing in theatrical performances, readings and films. In 2016 he joined the collective “Poetry Slam Abruzzo” where, in the same year, he reached the finals of central Italy. In 2016 he starred in the independent horror film “TORMENT”, directed by Adam Ford, shot between Italy and Slovenia. Also in 2016 he is co-protagonist in “Crimes”, a pulp theatrical performance directed by Ezio Budini,. In 2017 he starred in two spots of Knor France and was the antagonist in the film “Memorie di Uno zero”, directed by Andrea Malandra; he made a cameo in the film “Giallo Artistico”, inspired by one of Andrea Pazienza’s characters, Zanardi, always directed by Andrea Malandra. In 2018 he starred in two music videos, respectively made by the singer-songwriter Calcutta in “Pesto” and  made by Noyz Narcos “Sinno mi moro”, both directed by Francesco Lettieri. In 2018 he began his professional studies at the academy of dramatic art “Action Theater” (artistic director Isabella Del Bianco). It accompanies acting studies with theatrical and cinematographic directing workshops in various schools in the capital. He currently lives in Rome. Finally in 2019 he directed the shortfilm Irreversibile produced by Andrea Trono.

Go to Top