Lina Mangiacapre. Artista del femminismo

Lina Mangiacapre. Artista del femminismo di Nadia Pizzuti  (Italia, 2015), 43’, v.o. Italiano

Lina Mangiacapre è stata una delle figure chiave del movimento femminista in Italia, un’artista “totale”: pittrice, scrittrice, regista teatrale e cinematografica, editrice, ideatrice del festival L’altro sguardo a Sorrento e fondatrice (nel 1970) del collettivo transnazionale di arti performative Le Nemesiache. Un personaggio eclettico e provocatorio, che ci ha lasciati nel 2002, a soli cinquantasei anni e a cui la regista e giornalista romana Nadia Pizzuti dedica un doveroso omaggio.

Lina Mangiacapre. Artista del femminismo by Nadia Pizzuti  (Italy, 2015), 43’, v.o. Italian

Lina Mangiacapre, one of the key figures in the feminist movement in Italy, was a multi-faceted artist: painter, writer, stage and cinema director, editor, founder of the festival L’altro Sguardo in Sorrento and of the transnational performance art collective Le Nemesiache. A provocative and eclectic person, who died in 2002 at the early age of fifty-six, and to whom Nadia Pizzuti, Roman film director and journalist, dedicates a well-deserved homage.  

In programmazione
Domenica 13 novembre 2016 ore 18

Alla presenza della regista

2018-09-01T22:46:40+00:00